Autorizzazioni e modulistica

ANNO 2023

AVVISO PER GLI UTENTI/DIPORTISTI DELL’AREA MARINA PROTETTA
Si rende noto che è stato approvato dal Ministero dell’Ambiente il Disciplinare Integrativo del Regolamento dell’A.M.P.
Pertanto devono essere applicati i corrispettivi per il rilascio delle autorizzazioni, ai sensi dell’art. 13 e secondo gli importi stabiliti dalla relativa Tabella del Disciplinare approvato.
SI AVVISA che, in attesa dell’operatività del suddetto Disciplinare, il rilascio delle autorizzazioni soggette a corrispettivo sono SOSPESE.
AVVISO PER I PESCATORI DILETTANTISTICI :
SI RICORDA a coloro che sono stati autorizzati alla pesca sportiva e ricreativa nel 2022 l’obbligo di presentazione ENTRO IL 30 GENNAIO 2023 del libretto di pesca debitamente compilato relativo alle catture o alla mancata effettuazione della pesca nel 2021. Il modulo deve essere consegnato anche nei casi di nessuna cattura.
LA NON PRESENTAZIONE ENTRO TALE DATA COMPORTERÀ IL DINIEGO ALLA PESCA per l’anno 2023.

 

ATTENZIONE !
Di seguito la MODULISTICA (approvata/obbligatoria – ai sensi dell’art. 26 del Regolamento del Ministero dell’Ambiente 18 aprile 2014 e successive modifiche) DA SCARICARE e DA UTILIZZARE per tutte le RICHIESTE di AUTORIZZAZIONI attinenti le attività permesse nell’area marina protetta

LE RICHIESTE DI AUTORIZZAZIONI DEVONO ESSERE PRESENTATE ESCLUSIVAMENTE COMPILANDO IN OGNI PARTE I MODELLI ALLEGATI IN BASE AL TIPO DI ATTIVITA’ RICHIESTA/E SEGUENDO SCRUPOLOSAMENTE LE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E PER L’INVIO ALL’ENTE GESTORE.

Alla pagina “Normativa” è possibile scaricare lo  Schema REGOLE e relative AUTORIZZAZIONI A.M.P.

I moduli, di seguito scaricabili, possono essere compilati direttamente sul file scrivendo in digitale negli appositi spazi dedicati all’inserimento dei dati, e possono essere di seguito salvati come nuovo file .pdf, usando la funzione “salva con nome” aggiungendo al nome file il cognome del richiedente; i nuovi file .pdf, debitamente compilati e salvati, possono essere direttamente inviati agli indirizzi e-mail o pec dell’ente parco, senza bisogno di stampare nulla su carta.