Home » Vivere l'AMP » News e comunicati

Piano integrato del Parco, continua il percorso partecipativo

Lunedì 9 novembre incontri online dedicati alle Tenute di Tombolo e Coltano

(Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, 04 Novembre 2020) -

Pisa, 4 novembre 2020 - Verso il Parco del futuro: continua il percorso partecipativo che porterà alla stesura del Piano Integrato, il nuovo strumento di pianificazione urbanistica e gestionale che sostituirà il Piano Territoriale del 1989. Dopo la prima giornata, dedicata a San Rossore e alla Tenuta di Migliarino, ma durante la quale si è discusso in generale di tutta l'area Parco, lunedì 9 novembre doppio appuntamento. Alle 10.30 incontro dedicato alla Tenuta di Tombolo (Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone) e alle 15 si parlerà della Tenuta di Coltano. Entrambi gli incontri avverranno a distanza grazie alla piattaforma Zoom. Modera Francesca De Santis, garante regionale dell'informazione e della partecipazione nel governo del territorio della Regione Toscana. Interverranno il presidente dell'Ente Parco Regionale di Migliarino San Rossore e Massaciuccoli Giovanni Maffei Cardellini, ed il direttore Riccardo Gaddi; seguiranno i contributi dal pubblico. Per seguire gli eventi: https://us02web.zoom.us/j/81502283121, informazioni anche sulla pagina web del garante all'informazione e alla partecipazione della Regione Toscana : http://bit.ly/PitParcoMSRM.

 

I successivi appuntamenti saranno il 23 novembre su Viareggio (Macchia Lucchese e Lago di Massaciuccoli) e Massarosa (Lago e Padule di Massaciuccoli). Seguiranno due ulteriori incontri dedicati in maniera specifica ad enti locali e categorie economiche: lunedì 14 dicembre e venerdì 18 dicembre.

 

Il nuovo Piano Integrato del Parco è lo strumento di pianificazione e programmazione che sostituirà il Piano Territoriale del 1989 e che disegnerà il Parco del futuro. L'obiettivo è di essere sempre di più un modello di governo capace sia di rispondere alle modifiche climatiche sia di manutenere e rigenerare il territorio, nel rispetto della natura e coniugando qualità ambientale, fruibilità e turismo, agricoltura, forestazione e paludicolture.

foto della notizia
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione