Home » Vivere l'AMP » News e comunicati

Piano integrato, inizia il percorso partecipativo

«Espandere la visione ecologica del Parco»

(San Rossore, 26 Febbraio 2020) -

Inizia il percorso partecipativo che porterà alla redazione del Piano Integrato del Parco, il nuovo strumento di pianificazione urbanistica e gestionale che sostituirà il Piano Territoriale del 1989. Il primo appuntamento per l'avvio pubblico si terrà venerdì 28 febbraio dalle ore 16 presso la Sala Gronchi a Cascine Vecchie a San Rossore. Dopo l'introduzione, a cura del presidente Giovanni Maffei Cardellini, Francesca De Santis, garante dell'informazione e della partecipazione della Regione Toscana, spiegherà come si svolgerà il percorso partecipativo. Seguiranno gli interventi di Andrea Porchera, responsabile del settore pianificazione del territorio dell'Ente Parco e di Gilda Ruberti, dirigente regionale per la tutela della natura e del mare. Ci sarà spazio per la discussione e per i contributi dal pubblico. PDF Il programma dell'incontro

Attenzione, aggiornamento: l'incontro è rinviato a data da destinarsi in seguito alla circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri nella quale si suggerisce di evitare ogni forma di assembramento

«Con il nuovo piano progettiamo il Parco del futuro, un modello per lo sviluppo sostenibile e per il rispetto della natura, coniugando qualità ambientale, fruibilità e turismo, agricoltura sostenibile, manutenzione del territorio - spiega il presidente Giovanni Maffei Cardellini - Non solo i confini del Parco non si toccano ma vogliamo esportare all'esterno di essi l'idea culturale e la conseguente visione ecologica ed economica del Parco, in quanto modello di governo del territorio idoneo a rispondere alle modifiche climatiche e ad un approccio coerente con l'ambiente. Il Parco cresce in qualità e quantità, coinvolgendo le comunità»

 Dopo la prima riunione dal 2 marzo sarà attivato il form sul sito della garante per la partecipazione digitale che permetterà di inviare contributi partecipativi, e tra marzo ed aprile cinque incontri in tutto il territorio: a Massarosa, a Viareggio, a Vecchiano, a Pisa, a San Giuliano, a Tirrenia. In autunno ci saranno due ulteriori incontri dedicati in maniera specifica ad enti locali e categorie economiche.


Allegati:
foto della notizia